Comunicazione

Ricostruzione tridimensionale per la diagnostica della mammella con la DATG (Dynamic AngioThermoGraphy).

Brancaccio R., Casali F., Morigi M.P., Bettuzzi M., Baldazzi G., Bontempi M.
  Giovedì 14/09   16:00 - 19:00   Aula A209   V - Biofisica e fisica medica
La DATG (Dynamic AngioThermoGraphy) è una tecnica poco nota per la diagnostica della mammella che si basa sull'uso di placche a cristalli liquidi che, a contatto con il seno, permettono la visualizzazione della distribuzione dei vasi sanguigni. L'immagine DATG è bidimensionale; tuttavia, studiandone la formazione nel tempo, è possibile, per mezzo dell'inversione dell'equazione del trasporto di calore di Fourier, ricavare la profondità alla quale si trova ogni vaso sanguigno e quindi recuperare la terza dimensione. Il gruppo di ricerca di Bologna ha sviluppato un algoritmo $ad hoc$ per la ricostruzione 3D del pattern vascolare e lo ha sperimentato su fantoccio e $in vivo$. Si presenteranno i principali risultati ottenuti nell'ambito di tale progetto e i possibili sviluppi futuri.