Comunicazione

Semplici esperimenti con materia granulare.

Parretta A.
  Venerdì 15/09   15:30 - 18:30   Aula A209   VII - Didattica e storia della fisica
Il flusso, indotto per gravità, di sferette omogenee di diametro $d=$2--6 mm attraverso tronchi di cono a parete soffice, è stato studiato in funzione delle dimensioni del foro di uscita, per diversi valori dell'angolo di apertura del cono. Sono state individuate differenti regioni di cinetica del flusso, delimitate da multipli interi dispari del diametro delle sferette (3$d$, 5$d$, 7$d$, 9$d$,$\ldots$). In sostanza, si è trovato che la cinetica del flusso è regolata dalla formazione, sul fondo della colonna di materia granulare, di uno strato compatto a struttura esagonale quasi-regolare che agisce come freno al flusso, e dalla sua successiva distruzione ed espulsione dal cono. La sequenza di questi meccanismi ha come conseguenza una modulazione del flusso di particelle, che è stata verificata e caratterizzata analizzando il segnale acustico prodotto dalla caduta delle sferette su un microfono e la sua trasformata di Fourier.