Relazione su invito

Il ruolo cruciale dei modelli predittivi per la ricerca in Radioterapia.

Cattaneo G.M.
  Lunedì 11/09   14:30 - 18:30   Aula A209   V - Biofisica e fisica medica
Il contributo della Fisica Medica nel campo dei modelli predittivi in Radioterapia ha una lunga storia e annovera importanti risultati nella previsione della risposta (controllo della malattia, tossicità nei tessuti sani) al trattamento. Dai primi modelli di tipo fenomenologico/deterministico con relazioni essenzialmente tra dati dosimetrici e "outcome" clinico, la loro evoluzione ha portato all'inclusione di altri fattori (distribuzione spaziale/temporale della dose, sottovolumi a diversa radiosensibilità, etc.). La moderna radioterapia "personalizzata" richiede lo sviluppo di robusti/validati modelli predittivi basati su "database" comprendenti non solo dati clinici e dosimetrici, ma anche biologici e genetici, come pure indicatori ("image-based") di risposta precoce al trattamento.