Comunicazione

Antonio Colla: L'astronomo della Specola dell'Università di Parma e i suoi corrispondenti.

Colombi E., Perazzo M.G.
  Mercoledì 13/09   09:00 - 13:00   Aula A105 e A224   VII - Didattica e storia della fisica
L'astronomo parmigiano Antonio Colla ha legato la sua vita e le sue ricerche alla Specola della Ducale Università. Conosciuto in Italia e in Europa, fu apprezzato per la precisione delle osservazioni e per la "caccia alle comete", coronata nel 1847 con la scoperta della cometa che porta il suo nome. Dal carteggio dei corrispondenti, oggetto di recente ricognizione e catalogazione, si delinea meglio la figura dello scienziato e ne emergono le collaborazioni, nonché il contesto culturale e scientifico del tempo. Il prezioso contenuto riguarda le osservazioni meteorologiche, astronomiche e dei fenomeni naturali oggetto di lavori scientifici nell'Ottocento.